Africa: il secondo giorno

Dividersi in gruppi non è mai una cosa semplice… Ma noi ce l’abbiamo fatta!!! Metà fanno attività con i bambini nella scuola delle Sorelle Evangelizzatrici di Maria e metà restaurano una casetta della baraccopoli. Insieme ai prodi carpentieri c’è un agguerrito gruppo di animatori che tiene lontani i bambini dai chiodi e dai martelli: già vedere un uomo dalla pelle bianca è una cosa rara, per giunta vederlo mentre fa lavori impensabili è un evento imperdibile… Bisogna anche capire però che se in 4 metri quadri di baracca ci sono il proprietario, 5 volontari, il carpentiere autoctono, Paola che dirige i lavori e “stacca gli assegni” per comprare i materiali e poi anche 150 bambini che vogliono giocare… Ecco… Diciamo… risulta difficile portare a termine il progetto.

In tutto ciò abbiamo qualche difficoltà a pubblicare le foto di tutte queste esperienze meravigliose. Anche quest’anno in questo 28 dicembre abbiamo avuto la grazia di incontrare una bambina nata da un’ora e non riusciamo a trovare le parole per dirvi quanto questo ci abbia commosso.

Leggiamo con piacere tutti i vostri commenti e ne aspettiamo sempre altri

zp8497586rq

admin

7 Comments

  1. Violetta Carpino
    30 Dicembre 2012

    Il gruppo degli animatori agguerriti da chi è formato?!? Ho visto che Lillo (Carlo!) è stato messo ai lavori pesanti! 😛 Bravi… la miglior scelta!!! 🙂 Lillibù mi sarebbe piaciuto tanto stare lì con te considerando che per te è la prima volta!^^

  2. laura
    29 Dicembre 2012

    domani andiamo a Kariobangi. speriamo di incontrarle.
    oggi erano impegnate.
    però baciamo tutti i bambini per te, dovunque 🙂

  3. Anna
    29 Dicembre 2012

    Ma da Madre Teresa ci andrete?
    Mi abbracciate forte forte tutti i bimbi?
    Vi leggo ogni sera.
    Baci

    • laura
      29 Dicembre 2012

      domani saremo a Kariobangi.
      speriamo di incontrarle. oggi erano impegnate.
      baciamo tutti i bimbi per te, dovunque 🙂

  4. PaoloG
    29 Dicembre 2012

    Ma la baracca di Josef?!
    Un bacio a tutti! P

    • laura
      29 Dicembre 2012

      è ancora in piedi caro figlio!
      purtroppo, dato il fango e la pioggia, non sono riuscita a fare la foto.
      ti salutano tutti. anche Josaphat, il disegnatore. baci

  5. Maporf
    28 Dicembre 2012

    Prima di andare a dormire una lettura al blog aiuta a sentirVi ancora più vicini…..oggi poi era una giornata particolare che mi sembra adeguatamente celebrata nell’incontro con una nuova vita…….solo coincidenze?????
    Buonanotte
    M

Comments are closed.