Lasciate che i bambini vengano a noi…

Stasera nessuno ha voglia di aggiornare il blog, ma non perché ci manchino le cose da condividere, ma forse perché ce ne sono troppe e forse anche perché è stato scoperto il supermarket dove vendono le birre!!!
I bambini alla scuola di St. Martin si sono moltiplicati nel breve volgere di un giorno ieri mattina 150, ieri pomeriggio 250, oggi pomeriggio i numeri della questura di Nairobi parlano di 500……domani stavamo pensando di non andare!!!!
Paola è scandalizzata e a questa idea naturalmente si ribella ed è andata a preparare la valigia da portare domani mattina con giocattoli e caramelle.
Innocenza sta bene.
I bambini del reparto “special ones” (handicap) hanno disegnato per la seconda volta con grande felicità. Abbiamo steso ad asciugare tonnellate di biancheria ancora insaponata….come nelle nostre docce l’acqua di Nairobi non sciacqua.
Domani pomeriggio saremo tutti dalle suore per celebrare la Messa da loro.
Un flash personale: mentre uscivamo dalla scuola di St. Martin un bambino che giocava insieme a tre amici con le mani immerse in una fogna a cielo aperto, mi è corso incontro con la mano bagnata e aperta perchè gli dessi “il cinque”….in quei 10 secondi da quando mi ha fissato e scelto per il nobile gesto a quando è arrivato al contatto ho letteralmente pregato che non venisse da me, invece sono stato il prescelto e devo dire che alla fine non mi ha fatto neanche così schifo…..Renata non c’era!!!!
Grazie a tutti per la vostra affettuosa vicinanza.
Maporf

20111229-213130.jpg

zp8497586rq

admin

4 Comments

  1. Arturo Muci
    1 Gennaio 2012

    Poffiro, siete forti!!!! Buon anno a tutti!!
    Artu

  2. letizia
    1 Gennaio 2012

    deve essere incredibile stare lì con gli annessi e connessi che raccontate e che fate vedere con le foto e continuare a credere che il mondo è tondo, che è tutto mondo chequei bambini hanno gli stessi diritti dei nostri? Altro che pugni allo stomaco: a noi e a tutti quelli che stanno qui ci vorrebbero tutti i giorni pugni in faccia!!!!vi seguiamo con affetto.

  3. Paolo Nusiner
    30 Dicembre 2011

    Molto belle e commuoventi le foto. Sembra un’esperienza molto intensa. Vi seguiamo e vi auguriamo buon anno.
    Famiglia Nusiner

  4. Paola Lanini
    29 Dicembre 2011

    Caro Maporf,
    vi seguiamo ogni sera ed ogni sera, ti assicuro, il nostro cuore si fa’ piccolo piccolo, grazie per quello che scrivi, per renderci partecipi e perchè tutto questo ci rende più ricchi…ricchi della consapevolezza che siamo delle persone fortunate, forse dovremmo lamentarci un po’ meno e …insomma grazie! Bravi, siamo con voi!
    Tullio, Paola, Lollo e Laura

Comments are closed.